Pizza Napoletana

Pizza Napoletana

La Pizza Napoletana è una ricetta tipica di napoli, fatta di pochi e semplici ingredienti, ma diffusa in tutto il mondo. La ricetta originale prevede una parte centrale, alta appena 3 millimetri, morbida e soffice, e una parte esterna più asciutta, detta cornicione, alta da uno a due centimetri. La pizza Napoletana viene condita con un po’ di pomodoro, fiordilatte, un filo d’olio e un paio di foglie di basilico fresco ma nel tempo ha conosciuto molte varianti, sia per quanto riguarda la ricetta dell’impasto che per il condimento, in grado di soddisfare anche i palati più esigenti.

Per essere definita vera Pizza Napoletana la cottura deve avvenire nel forno a legna, ma attraverso alcuni accorgimenti è possibile ottenere comunque un buon risultato con il forno di casa.

Tempi ricetta
  • Tempo di preparazione: 10 minuti
  • tempo di cottura: 20 minuti
  • tempo totale: 30 min (più il tempo di preparazione dell’impasto)
Ingredienti per 2 Pizze Napoletane
  • impasto per pizza napoletana
  • 350 ml di passata di pomodoro
  • 300 g di mozzarella o fiordilatte
  • 4 foglie di basilico
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.

Ricetta Pizza Napoletana

Preparazione

Iniziate preparando l’impasto (vai alla ricetta della pasta per pizza napoletana). Quando i panetti saranno lievitati (1) ponete il primo panetto su una spianatoia leggermente infarinata e allargatelo con i polpastrelli (2) (3) (non usate assolutamente il mattarello). Per allargarlo esercitate una leggerissima pressione dal centro verso l’esterno (4), mentre lo fate ruotare, fino ad ottenere un disco del diametro di 30 cm.

Durante questa operazione è importante non schiacciare la parte più esterna del disco affinché il cornicione possa crescere durante la cottura. A questo punto ungete leggermente una teglia ed eliminate l’olio in eccesso con un foglio di carta assorbente, dopodiché ponetevi il disco ottenuto.Aggiungete il sale a un quarto di passata (5) e cospargetela sulla superficie lasciando libero un centimetro e mezzo dal bordo.

Procedete aggiungendo 150 g di mozzarella spezzettata con le mani (6), una manciata di formaggio grattugiato (7) e un filo d’olio (8). Preriscaldate il forno fino a raggiungere i 250°C e infornate nella parte bassa del forno per 5 minuti. Trascorso questo tempo aggiungete 2 foglie di basilico, spostate la teglia nella parte centrale e fate cuocere per altri 5 minuti. La pizza è pronta quando il cornicione sarà dorato (9). Ripetete quindi l’operazione per l’altro panetto e servite!

Quale vino abbinare alla Pizza Napoletana

Questo piatto può essere abbinato a un vino come il Lettere, un rosso frizzante dal profumo intenso e fruttato, o anche a un vino bianco, come il Friulano, dall’elegante colore giallo paglierino e dal profumo di agrumi che ben valorizza la semplicità di questa ricetta.

Consigli

Un’altro metodo per allungare il panetto, fino ad ottenere un disco di circa 30 cm di diametro, consiste nel prenderlo al centro tra i palmi delle mani e sbatterlo a destra e sinistra, ruotandolo contemporaneamente. Otterrete così una sfoglia più sottile al centro e più spessa lungo il bordo, come tradizione vuole.

Nel caso volete preparare prima la pasta per pizza, ricordate che può essere conservata in frigorifero al massimo per un giorno. Per quanto riguarda la cottura per renderla più uniforme vi consiglio di usare una teglia dal fondo non troppo spesso, come potrebbe essere quella del forno.

Potrebbero interessarti anche queste ricette:

Comments are closed.